Disegna la tua storia con un’immagine di Waldprok – il sentiero nel bosco

Standard

Con questa stupenda immagine di Waldprok facciamo una passeggiata nel bosco.

light4

In una giornata d’inizio autunno stranamente mite, perché il sole scalda ancora l’aria, Sofia col suo inseparabile bastone cammina lenta lungo il sentiero che si addentra nel bosco degli spiriti. Con lei c’è Tobia, il suo meticcio, che festoso corre avanti e indietro con un moto incessante. La lingua a penzoloni per il gran correre e la coda che si agita allegra la fanno sorridere, mentre osserva la natura pronta al lungo inverno. A Venusia nel periodo invernale nevica e fa freddo, come d’estate c’è caldo e afa, e il bosco si addormenta fino alla primavera.

Il sole filtra attraverso i rami degli alberi che stanno perdendo le foglie. Un tappeto colorato si deposita sul sentiero. È un tripudio di colori. Giallo, rosso, verde muschio, marrone. L’erba del bordo stenta a crescere e assume una tonalità meno vivace. Il profumo dei funghi e dell’umidità del sottobosco è un contorno alla vista.

Sofia sa che ai piedi dei castagni nascono prelibati porcini, mentre colonie di pioppini prosperano nel marciume del biancospino. Però a lei piace inalare il loro profumo senza raccoglierli. Il bosco degli spiriti è sacro e va conservato così com’è. Il verso della gazza l’avverte che ci sono anche loro come il fringuello e il tordo, che tra non molto si avvicinano a Venusia, dove troveranno cibo e calore.

Sofia rispetta il bosco e i suoi abitanti, mentre Tobia può correre libero senza i lacci del guinzaglio. Si diverte e abbaia felice perché nessuno gli impone di stare in silenzio.

Sofia ha vent’anni e sembra un maschiaccio per i pantaloni di fustagno e il maglione che copre le sue forme dolci. Ama anche correre sul campetto di calcio misurandosi con i coetanei. Loro l’accettano mal volentieri ma a lei poco importa. Spera un giorno di diventare un agronome di fama, ricercata da tutti. Dicono che ha il pollice verde, perché fa crescere qualsiasi pianta. Sofia si schernisce quando lo dicono.

«Ma no!» afferma diventando rossa. «Io parlo alle piante che mi stanno ad ascoltare».

Che parli o abbia il pollice verde, poco importa, perché una pianta moribonda con lei si riprende alla grande.

Mentre cammina osserva tra i cespugli di mora in lontananza alcuni alberi di mele selvatiche, che stanno rosseggiando sotto gli ultimi raggi del sole.

Sofia inspira l’aria ricca di profumi del bosco e richiama Tobia. Il sole sta calando in fretta e tra poco le tenebre avvolgeranno il bosco degli spiriti. “Meglio non disturbare le anime che qui riposano” pensa, mentre si avvia con passo lesto verso Venusia, seguita da Tobia.

Sul sentiero sale una leggera nebbia che rende il bosco evanescente dai contorni sfumati. “Mi devo sbrigare” si dice Sofia, accelerando la camminata. Avverte delle voci che parlano ma forse è solo suggestione. Si chiamano tra loro e rispondono alle invocazioni.

Fantasmi galleggiano nella nebbia che avvolge ogni cosa. Questo è quello che percepisce Sofia, sentendo il fiato di Tobia sulle sue gambe. “Anche lui sente qualcosa. È diventato silenzioso come il bosco” riflette, mentre in lontananza vede le luci dei lampioni di Venusia.

Non ha paura di questi spiriti ma prova rispetto e non desidera disturbare il loro cicaleccio. Ancora pochi passi e poi sarà fuori dal bosco.

Un sospiro allenta la sua tensione, mentre Tobia riprende il suo correre festoso.

Annunci

»

  1. Complimenti per la scrittura, sempre bello leggerti
    Mentre scorrevo le parole pensavo che mi piacerebbe tantissimo fare una bella passeggiata da sola in mezzo al bosco come Sofia, fra i rumori e i profumi della natura, credo sia una camminata liberatoria, ma mi manca il coraggio
    Il bosco è bello ma tanto pericoloso (a parer mio)

    Piace a 2 people

Sono curioso di sapere cosa ne pensi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...