Arriva Gusto Indie

Standard

locandina

E moh! vi chiedete: nuovo gusto del caffè?

E no, carissimi attenti lettori è un bell’evento che voi romani e anche oriundi non potete mancare.

Nunzia D’Aquale insieme alla compare di merenda. Margherita Melara organizza un evento che sarà gustosissimo.

Ecco il loro comunicato stampa

Comunicato Stampa

Gusto Indie. Impara a (auto)pubblicare i tuoi libri

Roma. Il 17 giugno presso l’Alveare coworking, in via Fontechiari 35, Margherita Melara e Assunta D’Aquale organizzano Gusto Indie, un convegno pratico sull’autopubblicazione, dove incontrare autori e professionisti dell’editoria indipendente.

Sarà un pomeriggio ricco in cui 10 relatori interverranno sui principali temi correlati all’autopubblicazione: buone pratiche di scrittura, uso delle piattaforme self e imprenditoria autoriale. 4 interventi prevedono esercitazioni su un argomento specifico.

L’evento si aprirà con la presentazione dei risultati della ricerca quantitativa sul self publishing, condotta da Selfpq16 insieme a Extravergine d’autore, per inquadrare il fenomeno dell’autopubblicazione in Italia.

Parteciperanno: Assunta D’Aquale, Margherita Melara, Marco Mancinelli, Michele Amitrani, Jacques Oscar Lufuluabo, Carmen Laterza, Anna Voltaggio, Pamela Preschern, Francesco Zampa e Mario Pacchiarotti.

Sarà un evento utile per ampliare le proprie conoscenze sull’autopubblicazione e per alimentare la rete di contatti con chi si occupa, ogni giorno, di buona editoria self.

Le organizzatrici hanno organizzato anche Self Publishing Quality 2016, un precedente seminario sull’editoria indipendente, che si è tenuto nel Giugno del 2016 presso la sede della Fuis e, proprio da quella esperienza, è nata la ricerca quantitativa rivolta direttamente agli autori indipendenti e l’idea di organizzare un convegno che potesse coniugare l’approfondimento dei temi legati all’editoria indie con la necessità di acquisire informazioni pratiche.

Margherita Melara si è occupata dell’organizzazione della manifestazione, della cura del sito e delle relazioni esterne, mentre la parte della ricerca è stata gestita da Assunta D’Aquale. Partner dell’indagine è anche Extravergine d’autore.

Gusto Indie propone quindi un focus sulla ricerca svolta e una formazione di base, relativa alle competenze necessarie per autopubblicare la propria opera.

Contatti

Sito http://gustoindie.strikingly.com

Facebook https://www.facebook.com/SELFPQ16

Twitter https://twitter.com/SELFPQ16

Eventbrite http://bit.ly/2rHDjUg

per i curiosi e resistenti lettori c’è pure il programma

Gusto Indie. Impara la buona autopubblicazione

Programma

Un convegno pratico sull’autopubblicazione, dove incontrerai autori e professionisti dell’editoria indipendente.

Lo scopo del convegno è quello di offrire gli strumenti principali, per autopubblicare un prodotto editoriale di qualità. Se hai scritto un libro, o stai per scriverlo, e vuoi conoscere come autopubblicarlo al meglio prima che arrivi ai lettori, allora questo è il convegno che fa per te. 

Cosa imparerai

  • scrittura (le tecniche di narrazione e creazione dei personaggi); 

  • le piattaforme di self publishing (uso e approfondimenti sulle percentuali di guadagno);

  • la promozione sul web (strategie e piattaforme per la visibilità); 

Come sarà il convegno

Un pomeriggio ricco di interventi suddiviso in 10 unità da 20 e 30 minuti, focalizzati sui principali temi correlati all’autopubblicazione, all’imprenditoria autoriale e alla scrittura di qualità. Un ampio programma con esperti del settore, dove con il learn by doing fai subito pratica!

Esposizione dati

Esporremo i risultati della ricerca quantitativa condotta da Selfpq16, in collaborazione con Extravergine d’autore, attraverso un questionario on line anonimo somministrato agli autori indie. Gli argomenti principali indagati sono:

  • le piattaforme più utilizzate;

  • i servizi editoriali più richiesti;

  • il genere preferito dagli autori; 

  • gli strumenti promozionali più usati; 

  • il guadagno economico, se c’è e quanto.

Programma

14:00 – 14:30 Registrazione

14:35 – 14:55 Pamela Preschern. Perché ho scelto il self publishing. Il fenomeno dell’auto-pubblicazione, in espansione nel nostro paese, è piuttosto controverso: i detrattori lo ritengono il ‘ripiego’ di quanti abbiano visto i propri scritti rifiutati dalle case editrici, mentre i suoi sostenitori una garanzia di successo. A mio giudizio non è né l’uno né l’altro. E ti racconterò il perché.

15:00 – 15:20 Assunta D’Aquale. I risultati della ricerca sul self publishing in Italia. Per padroneggiare gli strumenti dell’autopubblicazione, bisogna conoscerla da vicino. E studiarla. Ecco perché ti illustrerò i risultati della ricerca quantitativa sul self publishing in Italia avviata da SELFPQ16, insieme a Extravergine d’autore.

15:25 – 15:55 Margherita Melara. Il tuo spazio sul web: la cura dei contenuti. Il digitale crea tante opportunità professionali ma bisogna studiare, provare e sbagliare. Provare e ri-provare. Che siano i tuoi lettori o futuri colleghi, fatti vedere. E allora, come creare il tuo spazio nel mare magnum del web? Curando i contenuti che pubblichi e scegliendo la piattaforma adatta a loro. In questo intervento, ti illustrerò come scrivere contenuti di qualità per blog e siti web: formattazione, scelta dell’immagine e invito all’azione. Ti porterò alcuni esempi di buone pratiche di scrittura e inizierai a usare strikingly per scrivere il tuo prossimo post di valore.

15:55 – 16:10 Pausa

16:10 – 16:30 Marco Mancinelli. Io sono l’inconscio dei mei personaggi. Tecniche e strategie per creare un personaggio memorabile, talmente credibile da essere percepito dal lettore come una persona reale. Quali sono gli errori da evitare? Perché alcuni personaggi funzionano e altri no? Di molti romanzi, a distanza di anni, la maggior parte dei lettori dimentica la trama o l’ambientazione. I personaggi invece, quando sono delineati con mestiere, rimangono impressi nella memoria e ci accompagnano per tutta la vita.

16:35 – 17:00 Carmen Laterza. Show, don’t tell. Le emozioni sono alla base della caratterizzazione dei personaggi, influiscono sul loro modo di parlare e di comportarsi e, di conseguenza, determinano le loro decisioni e le loro azioni. Per creare personaggi credibili, l’autore deve quindi scavare nelle loro emozioni e imparare a metterle in scena. A partire da alcuni spunti di riflessione, ti guiderò in qualche esercizio pratico per imparare a narrare le emozioni.

17:05 – 17:25 Anna Voltaggio. Prima di pubblicare: ecco cosa migliorare. Quali lacune si trovano nei testi destinati alla pubblicazione? Spesso le opere, prima di arrivare al pubblico, presentano dei limiti dal punto di vista dell’ambientazione, dei personaggi, dello stile, del lessico e della struttura testuale. Vedremo insieme come curare il testo prima di autopubblicarlo o di inviarlo a una casa editrice.

17:25 – 17:40 Pausa

17:40 – 18:10 Francesco Zampa. Authorpreneurship: gli autori devono diventare (anche) imprenditori. Si può partire dall’autoeditoria self, passare a quella semi-self e arrivare alla Fiera del Lingotto? Pare proprio di sì. Scopriremo insieme come e esploreremo Smashwords, la nota piattaforma di self publishing statunitense.

18:15 – 18:40 Michele Amitrani. Promuovere un libro. Scegliere il social giusto. Goodreads ha la comunità di lettori on-line più grande del mondo, ecco perché saperlo usare può portare molti vantaggi. Conoscerai come ho utilizzato questo grande social media dei libri e quali risultati ho ottenuto. E, con esempi concreti, vedrai come usarlo al meglio per promuovere il tuo libro.

18:45 – 19:05 Jacques Oscar Lufuluabo. Come si crea una community on line? Libricity Group nasce da un’idea di J. Oscar Lufuluabo e si prefigge di idealizzare la “Città del Libro”. Città – intesa come agglomerato organizzato di condivisione socio-culturale – che delimita i propri confini con servizi e infrastrutture. Consapevoli che nel mondo editoriale, come nella vita reale, le periferie si ergono laddove i servizi scarseggiano, il nostro obiettivo principale è quello di evidenziare tali zone sommerse, ampliando la visibilità dei tanti autori emergenti che stentano a raggiungere il pubblico.

19:10 – 19:30 Mario Pacchiarotti. Autore indipendente uguale libro digitale? Molto spesso si tende ad associare il libro digitale agli autori indipendenti. Se è vero che l’e-book rappresenta un mezzo di pubblicazione semplice ed economico, è altrettanto vero che rinunciare alla pubblicazione cartacea non è un approccio ideale per la un autore indie completo. D’altra parte, realizzare e distribuire una versione cartacea non è affatto impossibile: vediamo alcune delle principali possibilità a nostra disposizione.

E per non perderti neanche una parola ti daremo:

  • penna e block notes per scrivere appunti;

  • accesso gratuito al wi-fi;

  • pausa caffè con snack;

  • invio delle slide riepilogative degli interventi.

Porta con te il tuo pc o tablet!

Contatti

Sito web Gusto Indie http://gustoindie.strikingly.com

Facebook https://www.facebook.com/SELFPQ16

Twitter https://twitter.com/SELFPQ16

Eventbrite http://bit.ly/2rHDjUg

Sito web Selfpq16 http://selfpq16.strikingly.com

 

Annunci

»

  1. Pingback: Arriva Gusto Indie | Site Title

  2. Ecco vedi cosa succede ad abitare lontano? Me lo perderò. E pensare che almeno un relatore lo conosco, anche solo attraverso il web e collaboriamo insieme proprio al suo progetto, davvero bello. Si tratta di Oscar e del progetto di fondare la città del libro, una grande idea per un nobile sognatore. Buon evento a chiunque partecipi.

    Liked by 1 persona

Sono curioso di sapere cosa ne pensi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...