Ringrazio la mamma di una peste e Tachimio per aver pensato a me.

Standard

Oggi doppia razione. Un Liebster Award e una staffetta dell’affetto. Wow! Doppio ringraziamento

liebster2Cominciamo dalla mamma della peste – spero che Isabella non si offenda se la ringrazio dopo.

Subito le regole, che non costano nulla: solo un copia e incolla.

-Usare l’immagine che ho messo.

-Rispondere alle 10 domande.

-Nominare altri 10 dieci blog.

-E porre 10 domande a questi blogger.

E’ strano mancano i ringraziamenti. Ma io li faccio lo stesso

Ringrazio la mamma della peste per aver pensato a me. Onorato. E la peste? Onorato doppio.

Rispondere alle dieci domande. Grossa fatica vista la calura di questi giorni. Ne risponderò qualcuna a caso, perché per alcune sarei ripetitivo.

1) Hai mai pensato di chiudere il blog? E se si,perchè?

Il primo in assoluto – era su una piattaforma adesso defunta Windows space – è stato chiuso dopo quaranta giorni. Perché? Ho avuto la paura di non riuscire a tenere il ritmo del successo che aveva. Il secondo, il mitico Splinder, mi ha sfrattato per chiusura. Il terzo, wordpress, è questo e non ci penso proprio al momento di chiuderlo. Domani non lo so. Ci sono poi altri due, Blogspot e Iobloggo, che sono dei morti viventi, perché non ci ho mai creduto ma anche perché uno è sufficiente.

4) L’esperienza più mortificante che hai mai vissuto

Boh! Non saprei, non perché non ne ho avute ma per il semplice motivo che essendo mortificanti e meglio custodirle dentro di noi.

5) Quali sono i tuoi principi di vita?

Pochi ma basilari. Rispetto reciproco, sincerità, senso dell’amicizia e ideali in cui credere.

7) Cosa sognavi di fare da grande quando eri bambina/o ?

Cosa sognavo? Quello che ho realizzato nella mia vita. Dovendo rinascere, rifarei gli stessi sogni.

8) Cosa ne pensi della società d’oggi?

Cosa penso? Il turpiloquio è ancora punito penalmente?

Ovviamente mi fermo qui. Idealmente tutti i miei follower e anche chi non mi segue ma mi legge sono nominati.

 

Isabella, adesso è il tuo turno. Non sei arrabbiata con me? Lo so, lo so che non lo sei e hai un bel sorriso sulle labbra.

staffetta dell'affettoQuesto è una piccola novità – o grande a piacere. Qui non ci sono domande insidiose da rispondere ma semplicemente di seguire queste tre regolette.

1) nominare l’ideatore del tag

2) ringraziare chi ha avuto il gentile pensiero di taggarti

3) taggare 5 blogger

4) avvisarli di averli taggati.

Ci sarebbe un punto zero, ovvero riportare l’immagine del tag che faccio con gioia.

I primi due punti lo faccio più che volentieri.

E’ stato ideato  da  Carla ( https://ladimoradelpensiero.wordpress.com), non la conosco ma un giretto lo farò più che volentieri.

Isabella ha avuto il gentile pensiero di nominarmi e di avere scritto delle parole che condivido pienamente, sia nel Post Scriptum sia nella citazione tratta dal libro ” This  man  from  Lebanon ”, che trovo molto pertinente al tag.

Isabella sa e sicuramente avrà letto nei precedenti post di ringraziamento che non amo proseguire queste speciali catene di Sant’Antonio. Quindi spero che mi faccia lo stesso un sorriso se  questo pensiero

Chi seguo sono amici che stanno in cima ai miei pensieri. A loro va tutto il mio affetto e lascio loro il testimone di questa staffetta.

Quindi tutti idealmente siete gli altri componenti di questa staffetta.

Grazie, Isabella!

Annunci

»

  1. Ho sorriso dall’inizio alla fine mio caro Gian Paolo. Mi conosci bene e sai che ci sarebbe stato. Ho gradito molto ciò che hai scritto e il pensiero in grassetto è davvero bello. Quando l’amicizia con qualcuno è tale da far scrivere queste belle parole vuol dire che si è creato un legame di stima e simpatia. Da parte mia lo confermo e ringraziandoti ti do il bacino della buonanotte. Isabella

    Liked by 1 persona

  2. Eres una gran persona querido amigo! y me siento feliz de haberte conocido! Merecidos estos premios! comparto tus pensamientos , tus valores, tus principios! Un honor para mi que seas mi amigo! Un enorme abrazo!

    Sei una grande persona caro amico! e sono felice di averti incontrato! Meritato questi premi! condividere i tuoi pensieri, i tuoi valori, i vostri principi! Un onore per me essere il mio amico! Un grande abbraccio!

    Liked by 1 persona

  3. Ciao, Gian Paolo!
    In Romania, i detenuti con esecuzione che scrivono e pubblicano un libro,
    hanno una riduzione della pena da 30 giorni per ogni libro! 🙂
    In Italia, si può?
    Grazie per la visita, commentare, come e desiderio! 🙂
    Come fine settimana è finita, mi permetta di darle una grande serata
    e una settimana dopo, meraviglioso! 🙂
    Con amicizia,
    Aliosa.

    Liked by 1 persona

Sono curioso di sapere cosa ne pensi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...