L’incontro – Capitolo 25

Standard

Con un giorno di anticipo pubblico la venticinquesima puntata de L’incontro.
Buona lettura

orsobianco

Era il tipico negozio di alimentari anni cinquanta senza vetrina e col banco disposto frontalmente all’ingresso. Sulla sinistra stava la postazione vuota per la cassiera, della quale non rimaneva più traccia. Questa era l’unica concessione alla modernità o forse alla crisi dei piccoli esercizi commerciali di quartiere. Il proprietario e un commesso servivano la numerosa clientela.
Il bancone era in armonia col resto dell’ambiente. La parte bassa era in legno, un mogano ormai consunto dagli anni, la parte superiore in vetro fungeva da vetrina e, quasi all’altezza degli occhi dei clienti, mostrava salumi, formaggi e piatti pronti, disposti ordinatamente dietro di esso. Il tutto era sormontato dalla classica mensola, sula quale stavano pacchi di pasta, confezioni varie e altro, intervallati tra loro per consentire alle persone di vedere chi le serviva. Le donne erano costrette a rovesciare il capo in modo innaturale per vederli in viso, perché stavano in una…

View original post 987 altre parole

Advertisements

Sono curioso di sapere cosa ne pensi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...