L’incontro – Capitolo 2

Standard

Eccovi il secondo capitolo del romanzo L’incontro.
Buona lettura

orsobianco

Matteo era distratto da un pensiero e da una visione e non riusciva a concentrarsi sul suo lavoro. Era seduto alla scrivania dell’ufficio davanti a un monitor alla ricerca del bug segnalato da un utente ma le linee del programma scorrevano senza che lui notasse dove stava il baco che bloccava l’applicativo. Percepiva frustrazione e impotenza nonostante avesse un discreta capacità nella professione che si era scelto al termine degli studi.
Amava i computer e aveva deciso che sarebbe stata l’informatica il campo professionale dove avrebbe messo a frutto il titolo conseguito cinque anni prima. Era nato a Modena nel 1970 ma la località era dovuta al caso. In realtà la sua famiglia, prima di trasferirsi per seguire il padre, era originaria dell’Umbria. La madre, stanca di cambiare città ogni due o tre anni, decise di fermarsi anche se il marito fosse stato trasferito ancora.
Ricordò che non si era…

View original post 1.403 altre parole

Advertisements

»

Sono curioso di sapere cosa ne pensi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...