L'incubo si spezza con un trillo di telefono

Standard

Annunci

»

  1. Aura, tutto deve finire anche se a malincuore. Avrei potuto tirare in lungo la storia con qualche altra trovata ma mi sembrava giusto finire qui.Torni? E io ti aspetto con impazienza e grande piacere, perché la tua presenza è molta gradita!Conosco la psicologia delle donne? Forse ma devo imparare ancora molto.Grazie e un abbraccio fortissimo

    Mi piace

  2. Caro Newwhitebear,sono contrastanti i miei pensieri, ora che ho finito il tuo racconto.Da una parte la violenza sulle donne – e su Simona in questo caso -, mi fa sempre rabbrividire, tanto da indurmi a cambiare pagina (web o cartacea che sia) e leggere altrove.Ma era chiaro il tuo intento nobile, di sensibilizzare i lettori sulla faciloneria e sprovvedutezza di alcune ragazze, che tendono a privilegiare le conoscenze in bit virtuali.I miei complimenti per la tua prosa scorrevole.Un caro saluto e al prossimo racconto!

    Mi piace

  3. ElisinoB, apprezzo moltissimo il commento molto equilibrato e corretto nella diagnosi.In realtà l'obiettivo era proprio quello di segnalare come talvolta delle donne si lasciano attrarre da conoscenze virtuali che poi rimpiangono.Era evidente che Simona si è comportata con molta leggerezza, vuoi il viaggio, voui i comportamenti, ma più che l'improbabile caso, creato ai soli fini della trama, mi premeva mettere in risalto gli effetti.Sono contento che sia pure silenziosamente  hai letto fino in fondo questo racconto, che potevo allungare come detto in precedenza, ma che avrebbe aggiunto ben poco all'obiettivo.A presto e un abbraccio

    Mi piace

  4. Che strano! Dai miei "preferiti" mi sono ritrovata di nuovo con Laura. Niente di male: ho riletto con piacere, scoprendo fra l'altro alcune affinità, tipo la preparazine della valigia e i pensieri che nel frattempo la accompagnano. Ma veniamo al nuovo capitolo.Come immaginavo, l'intervento di Dick è stato risolutivo. Bella l'atmosfera che hai saputo creare, e notevole la cura dei dettagli -l'odioso avvocato, ad esempio.Bravissimo, amico mio!Un caro abbraccio.

    Mi piace

  5. Anneheche, nessun mistero con Laura. La colpa è mia, perché volevo spostare in cima i due capitoli del racconto  postati in agosto (altri due sono nel salotto letterario), ma non ci sono riuscito. Però è ricomparso tra i preferiti, perché aggiornato.penso che li posterò di nuovo coi commenti disabilitati e inserirò anche i due del salotto.Chiusa la parentesi.Mi fa piacere che trovi gradevole questo capitolo conclusivo. Ho cercato di creare l'atmosfera compatibile agli eventi. Non so con quali risultati.Grazie per l'attenzione che presti ai miei racconti.Un abbraccio

    Mi piace

  6. Tutto è bene quel che finisce bene… meno male! Come ti ho già detto, sei molto bravo a descrivere le scene d'azione.. a creare la suspence.. L'unico neo a mio (modesto) parere: in certi momenti sembravi voler analizzare la psicologia dei personaggi (più di Simona, che di Mark o Irene o Dick), prima della fine mi aspettavo una qualche spiegazione che mettesse in luce il perchè delle loro azioni.. una qualche presa di coscienza soprattutto da parte di Simona sul perché dei propri sbagli, passati e presenti.Ma la stoffa c'è, non c'è dubbio!!… Attendo con ansia il prossimo racconto!! Baci Baci

    Mi piace

  7. Misia, raccolgo con piacere la tua critica molto interessante e costruttiva, della quale ne terrò debito conto quando revisionando il racconto aggiungerò quanto suggerisci.In effetti hai ragione, mentre me lo fai notare, che mancano alcune analisi sulle loro azioni dei diversi personaggi. Credo proprio che metterò mano il capitolo finale per aggiungere quanto hai suggerito.Ti ringrazio per le parole di stima.Un abbraccio

    Mi piace

  8. Peccato sia finito!Mi stavo proprio appassionando!A quando un prossimo racconto?Questo mi sembra proprio adatto come sceneggiatura per un episodio di csi o , forse meglio, visto che non ci sono cadaveri, criminal minds:telefilm che a me piacciono molto.A prestoClaudia

    Mi piace

  9. Claudia, qualsiasi cosa inizia e poi inevitabilmente termina. Sono piacevolmente sorpreso che giudichi il mio scritto degno di questi telefilm di cult. Non credo di meritare tanto.La prossima storia? E' scritta, ma devo pensarci su se pubblicarla.Un abbraccio

    Mi piace

Sono curioso di sapere cosa ne pensi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...